Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2016

Credere per chi?

Possiamo credere di passare una serata piacevole tra le bancarelle natalizie, vivere il Natale come un dono, un' atmosfera da cercare o, meglio, costruire nel farsi delle relazioni di lavoro, di studio, di vita e tempo libero o, invece, possiamo credere che piazze e mercatini in questo periodo non siano il posto per noi, che dietro il caldo e tenue bagliore delle luci, di un' atmosfera creata ad arte da esperti commercianti, non ci sia altro che il fasto sperperone di società opulente (occidentali, ma anche orientali). Da qualche giorno possiamo anche temere che dietro ingannevoli sembianze di calore e armonia, possa essere pronto l' agguato: il freddo calcolo di lupi terroristi che stanno imbastendo il proprio vestito di morte. Che si creda una cosa o l' altra però siamo liberi, siamo consapevoli in tanti che non potremo, ne gli attentatori potranno, mai cancellare tutta la libertà con cui si esprime il mondo. Siamo convinti, in tanti, che la libertà …